top of page

[TRAD ITA] Intervista Weverse V

Aggiornamento: 14 giu 2022


V: "Desidero perfezionare una cosa interessante di me stesso"


Mentre viene intervistato, V esprime la sua opinione ad un ritmo rilassato. Ma c'è stato un momento in cui ha continuato a parlare senza prendere fiato. Cerca quel momento nell'intervista qui sotto.


Ascolti molta vecchia musica su vinile. Ti ha emozionato la musica di qualche artista in particolare dalla tua ultima intervista con Weverse Magazine?

V: Stavo ascoltando di nuovo la musica di Louis Armstrong. E ho preso alcuni album con una bella copertina che contengono anche un sacco di ottimi successi.


Come ti senti quando ascolti quei classici?

V: Sento che mi sto iniziando a rilassare un po'. Se ascolto una canzone quando mi sento depresso e poi mi metto davvero a pensare, le cose frustranti scompaiono e percepisco che sto diventando più sereno. E mi fa immaginare le cose nella mia testa. Ad esempio, alcune canzoni potrebbero farmi pensare di vedere qualcosa davanti a me mentre cammino per strada da qualche parte di notte, quando le ascolto. Penso che creare l'atmosfera per gli ascoltatori sia la cosa più importante. L'atmosfera sarà presumibilmente diversa per tutti, ma per me sono quelle le canzoni che riescono a creare un'atmosfera davvero bella in quel momento.

Hai detto di aver tratto ispirazione da artisti del passato come Sammy Davis Jr. per la tua performance in "Dynamite". C'è stato qualche artista che ti ha ispirato per “Butter”?

V: Beh, c'era Billy Joel. Quando giro un video musicale, penso a un film più che a un artista. E quando mi esibisco sul palco, per alcune canzoni penso al modo in cui appaiono film come “Le Iene”. Per “Butter” ho visto molti film per adolescenti. E musical. Dopo di che ho finito per vedere casualmente un video su YouTube di alcune scene di un vecchio film per adolescenti di Johnny Depp [che si è rivelato essere il film Cry-Baby]. L'immagine che ne ho ricavato era davvero intensa. Questo è il look che ho usato in "Butter".


"Butter" mi è sembrato un musical per adolescenti e ora so perché.

V: L'ho fatto come se fosse un musical per adolescenti, come dici tu. Quando abbiamo girato il video musicale di "Butter", ho davvero, davvero provato a girare la parte in ascensore in modo che sembrasse un film per adolescenti. Anche se molte riprese sono state tagliate, quindi non tutte sono nel video. (ride)


Che sensazione provi da quel tipo di film per adolescenti che trovi così affascinante?

V: Per me, i film per adolescenti mostrano una giovinezza adeguata all'età. Credo che ci sia un mix appropriato di emozione, energia e uno stato d'animo completamente diverso e peculiare che tutti necessariamente sperimentiamo a quell'età. Se guardi i film per adolescenti noti che traboccano di energia e sono pieni di emozioni solari, ma dietro tutto ciò non sono così brillanti (ndT intende come colori) come sembrano. Sono davvero brillanti, ma il colore stesso sembra quasi una sorta di filtro. Sembra che abbiano un filtro diverso rispetto ad altri film, quindi ho provato a pensare ai film per adolescenti quando abbiamo girato il video musicale e ci siamo esibiti.


Quella sensazione da film adolescenziale sembra essere divisa in due tra "Butter" e "Permission to Dance". Dall'aspetto delle miniature dei video focus sul canale YouTube di BANGTANTV, "Butter" sembra mostrare una personalità davvero interessante, mentre "Permission to Dance" è più adolescenti che sorridono vivacemente ai bambini.

V: L'atmosfera da film adolescenziale in "Butter" e "Permission to Dance" è diversa l'una dall'altra. Abbiamo mostrato l'immagine solare a cui le persone di solito pensano in riferimento ai film adolescenziali in "Permission to Dance".



Credi che provare con l'atmosfera dei film per adolescenti abbia influenzato la tua voce risultando nel nuovo stile che hai usato? In "Butter", usavi ancora la tua voce caratteristica ma senza le note profonde, dandole nuovo sentimento.

V: Questo perché, quando ci viene dato un concept, dobbiamo creare voci che gli si adattino. Penso che il mio stile di canto combaci con il concept, quindi mi sento relativamente soddisfatto. Non c'era niente di particolarmente difficile nel cambiare lo stile, poiché a differenza del cambiamento della voce, devi solo cambiare la tua tecnica vocale. Detto questo, anche se le note in "Butter" erano alte per me, sono riuscito comunque a cantarle! (ride)

Immagino che raggiungere le note alte sia stato il tuo compito questa volta come cantante.

V: Ho lavorato a lungo per rimediare ai miei punti deboli. Ad esempio, pensavo di essere debole quando si tratta di note alte perché di solito canto le note basse e tendo a cantarle in modo fluido. Ma ho avuto problemi quando stavamo registrando "Dynamite" e ho dovuto cantare le note alte durante il ritornello. Mi sono arrabbiato (ride), quindi mi sono esercitato molto.

Come ci si sente a vedere i risultati che stai vedendo con "Butter" dopo tutto questo sforzo?

V: Sto solo cercando di non riposare sugli allori. Ad esempio, invece di assaporare la sensazione, sento che dovrei andare a letto presto per tutto quello che devo fare il giorno dopo? Tornare in perfetta forma velocemente è ciò che è importante, quindi non ho avuto il tempo di crogiolarmi molto nella gioia. Sto solo lavorando sodo come faccio sempre.


Nel tuo video di auguri di Capodanno su YouTube hai detto che ti sei pentito di non essere riuscito a mettere in scena lo spettacolo per gli ARMY che volevi, e che il tuo proposito per il 2021 è "seguire il mio ritmo e il mio schema" quando lavori sulla musica. Pensi che il tuo ritmo personale e il tuo ritmo professionale siano al passo quest'anno?

V: No. [Il mio ritmo professionale è] veloce, così veloce (ride). Ci sono molte cose per cui dobbiamo prepararci dato che promuoviamo sempre. A volte può essere impegnativo, ma in un certo senso penso anche che sia stata una buona opportunità per diventare un po' più forte.

Immagino che sia significativo lavorare alle tue canzoni, perché puoi scivolare nel tuo mondo. Hai lavorato a “Blue & Grey” quando stavi attraversando un periodo difficile e di conseguenza è diventata una canzone che ti ha permesso di entrare in empatia con molte persone e viceversa. Ripensandoci ora, come credi che verrà ricordata "Blue & Grey"?

V: Penso che con "Blue & Grey" volevo solo far sapere alla gente come mi sentivo e come ci sentivamo, in quel momento un po' meglio. Ovviamente tutti stavano attraversando un periodo difficile, ma volevo condividere quelle emozioni con gli ARMY così com'erano, comprese le difficoltà che abbiamo affrontato nel nostro processo di crescita. E, per dirla in un altro modo, penso che avessi semplicemente voglia di renderlo ovvio. (ride) Ho pensato che fosse giusto essere così chiaro, visto che non riuscivo a esprimere a parole quei sentimenti. Spero solo che le persone riescano a capire come mi sentivo; va bene se viene dimenticato in seguito.


Nell'intervista "BE-hind Story" su YouTube, hai parlato del primo verso di "Blue & Grey": "Dov'è il mio angelo?" Hai spiegato come, quando hai qualsiasi tipo di problema, chiudi gli occhi e desideri che il tuo angelo venga a pensare. Ci sono momenti in cui sembra che il tuo angelo capisca i tuoi sentimenti, come hai appena detto?

V: Ricevo un sacco di risposte facendolo. Non sono religioso, ma ogni volta che ho un problema, chiudo gli occhi e ci penso. È giusto questo, il modo in cui sto pensando a questo, o no? Sono solo domande sì o no, tipo "Il mio vestito sta bene oggi?” Invece di preoccuparti solo di cosa dovresti fare, se affronti il problema sotto forma di domanda, ottieni un riscontro con la risposta.

Immagino che potrebbe funzionare quando cerchi ispirazione nella tua vita, ma per quanto riguarda la tua musica? Nella tua precedente intervista a Weverse Magazine, hai detto che prendi nota ogni volta che senti qualcosa.

V: Scrivo nel mio diario nella speranza che mi aiuti a scrivere i testi, in modo da non dimenticarmi di quei sentimenti. Lo faccio costantemente: apro il mio diario ogni volta che succede qualcosa. Copio temporaneamente le melodie che mi vengono in mente, i testi e altre cose dal mio diario all'app per gli appunti e quando mi prendo una pausa o mi viene voglia di lavorare, apro i miei appunti e dico, “Proviamo questo oggi” e corro in studio.


Hai pubblicato "Snow Flower", con Peakboy di V, il giorno di Natale. È un'altra canzone per cui sei corso in studio dopo che ti è venuta l’ispirazione?

V: Per quanto riguarda quella, un giorno stavo bevendo con alcuni musicisti più anziani e stavamo parlando di fare una canzone insieme, e poi ci siamo detti, “Beh, pensate che avremo tempo per farla?” Quindi abbiamo deciso di farla in quel momento dato che tutti erano disponibili. Il mio mixtape era stato posticipato, quindi volevo almeno regalare una canzone diversa agli ARMY e ho pensato, “Dato che sono un po' brillo (ride), dovrei provare a scrivere qualcosa”. Così ho scritto la canzone molto velocemente. In circa tre ore.

Anche se l'hai realizzata in fretta, la composizione è alquanto complessa e ha la stessa atmosfera unica di "Blue & Grey".

V: Ci sono momenti in cui sono, tipo, nel mood (ride) e posso fare una canzone anche tutta in una volta, invece quando non me la sento finisco per modificarla più e più volte. E non voglio che la composizione sia troppo ovvia, quindi cerco di cambiare il modo in cui scorre la melodia.


Con quel tipo di immagine nitida che ti arriva quasi immediatamente, cosa stavi immaginando per quella canzone?

V: Si potrebbe pensare che "Snow Flower" riguardi un tipo di fiocco di neve, ma in realtà stavo pensando alla neve e ai fiori separatamente. Ho iniziato a sperare che i fiori non appassissero e continuassero a fiorire nei giorni di neve. Ma quando ha nevicato tutti i fiori sono rimasti schiacciati, il mondo è stato ricoperto dalla neve e mi sono sentito come se i boccioli dei fiori si trasformassero in fiori di neve. Ho scritto quella canzone su come mi sono sentito dopo averlo visto accadere.

Deve essere importante sentire le cose in modo intuitivo quando stai cercando di esprimerti attraverso la canzone.

V: Se una cosa mi sembra carina: approvata. (ride)

D'altra parte, come membro dei BTS, hai un lavoro in cui hai a che fare con un programma fitto di appuntamenti e in cui devi tenere a mente varie situazioni. Come ti fa sentire? Quando avete festeggiato la vittoria di Billboard Hot 100 su V LIVE e l'argomento dei tuoi vestiti è venuto fuori, hai scherzato sul fatto che li indossavi per emanare un'atmosfera da idol.

V: È divertente. È divertente, ma potrei anche dire che è difficile. Le esibizioni sono divertenti. Penso che gli idol dovrebbero brillare in un modo adatto alla loro età ed è importante fare molte cose per fan come gli ARMY. Non solo performance, ma anche postare foto, dialogare sui social, realizzare contenuti. Siamo artisti e idol, e pensiamo che entrambi i ruoli siano importanti. Quel sentimento non cambierà solo perché abbiamo ottenuto così tanto successo.


Di recente hai tenuto un evento improvvisato su Weverse per gli ARMY.

V: Sono sicuro che ci sono molti ARMY là fuori che sono stanchi di non poterci vedere di persona. Ma dal momento che l'unica cosa che possiamo fare per loro è essere sul palco e cose del genere, ero preoccupato che non stessimo facendo abbastanza per loro. E a me piace così tanto poter parlare con gli ARMY che ora è diventata quasi un'abitudine leggere i loro post. Ho una cosa oggi. Ho un test oggi. Mi trasferisco oggi. In qualche modo mi sento meglio quando ascolto le loro storie. Quando leggo di come vivono gli ARMY o che tipo di vite hanno, non posso fare a meno di scrivere una risposta e gli ARMY rispondono a loro volta, quindi cerco di diventare più amichevole in un modo più divertente. Voglio che siamo più che i Bangtanies numero uno su Billboard: voglio essere il partner degli ARMY, il loro migliore amico, l'amico che è sempre al loro fianco quando non siamo sul palco. Sembra che parli di affari quando parlo di comunicare con gli ARMY. (ride) Voglio solo parlare con un caro amico. Voglio parlare con un caro amico, è esattamente così che mi sento. È passato molto tempo dall'ultima volta che ho incontrato il mio amico, gli ARMY. Di solito quando gli amici non possono vedersi si tengono sempre in contatto. Posso parlare di qualsiasi cosa con gli ARMY grazie alla piattaforma Weverse, e poiché posso sapere tutto sulle loro vite, ha deciso di andare su Weverse e organizzare quel tipo di evento.


Hai parlato degli ARMY senza sosta per alcuni minuti. Stavo per chiederti cosa ne pensassi degli ARMY, ma penso tu abbia già risposto alla domanda. (ride)

V: Sono solo, beh, amici che odierei perdere. Amici che mi danno seriamente la forza quando mi sono vicini. A volte trovi amici così nella vita. È così con gli altri membri e ho altri amici con cui posso condividere i miei sentimenti. E ho gli ARMY. Quindi non posso fare a meno di fare tutto il possibile per far sorridere quelle persone e farle sentire felici.



Ebbene, c'è una canzone che hai ascoltato recentemente di cui vuoi parlare agli ARMY? Una canzone che condivide i tuoi sentimenti.

V: Umm, recentemente… “No. 1 Party Anthem” degli Arctic Monkeys. Quando ascolto quella canzone... mi emoziono, in qualche modo. Di solito non ascolto molta musica rock, ma riesco a percepire immediatamente le emozioni della band con quella canzone. Mi viene seriamente la pelle d'oca, mi emoziono, percepisco sentimenti di ogni tipo. A tal punto che, appena ascolto quella canzone, penso a come voglio davvero vivere bene.


Quella canzone significa davvero molto per te.

V: In realtà, non so davvero perché ho questa reazione con quella canzone. Non conosco nemmeno il testo, ma mi è abbastanza chiaro il tipo di emozioni che la melodia e la performance della band mi trasmettono.

Pensi che quella sia un'emozione che potresti voler trasmettere alle persone, in quanto artista? Come se non dovessi spiegare i tuoi messaggi in dettaglio?

V: Non lo so. Quello che vorrei è essere io ad occuparmi delle cose brutte in cambio delle cose belle che cerco di trasmettere agli altri. Quindi ho il desiderio di perfezionare una cosa interessante di me stesso.

Quindi quanto pensi di essere vicino adesso al diventare un artista che ha perfezionato qualcosa di interessante?

V: Direi il 2%. Salirà in futuro. (ride)


Traduzione a cura di BTS Italia | @BTSItalia_twt (Mary). Prendere solo con crediti.

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page