top of page

[TRAD ITA] Intervista Zach Sang Show 27/11/2020


Zach: Fra qualche istante si uniranno a noi, dalla Corea, i BTS! Saranno qui per parlare e farci sentire il loro nuovo album "BE", solo per voi. Oh, salve?

RM: Hey!

JH: Come va?

Zach: Ciao ragazzi!

RM: Ciao Zach!

Zach: Wow, vi parlo in un giorno davvero storico.

RM: Lo è davvero.

Zach: Congratulazioni per la nomination ai Grammy!

BTS: Grazie!

Zach: Parliamo di BE, ok?

RM: Certo

Zach: Che ruolo ha avuto la musica nelle vostre vite in questi ultimi mesi? Perché questo album, è... Mi sento molto coinvolto, perché è su una realtà che stiamo affrontando tutti, ognuno, non importa chi tu sia, davvero, riguarda tutti. Quindi, negli ultimi mesi, cosa ha significato la musica per voi?

JIN: La musica ci ha aiutato durante la pandemia confortandoci, e volevamo condividere questa cosa con tutti.

JM: Per quanto mi riguarda, ho imparato... Se succedesse un'altra cosa del genere in futuro, cosa mi aiuterebbe in un momento così. Credo di avere imparato questo.

Zach: In che modo BE è diverso dagli altri album che avete rilasciato? Perché ogni album su cui avete lavorato è molto personale e avete sempre parlato di realtà che molti affrontano, ma.. Non lo so, BE sembra diverso, ogni traccia è davvero unica; non sono simili ma sembrano tutte coese tra loro.. Quindi, per voi, cosa vi è sembrato diverso rispetto ai vostri altri lavori?

RM: Abbiamo sempre messo i nostri pensieri e i nostro punti di vista nella nostra musica, ma con BE abbiano davvero documentato una realtà odierna. Negli altri album prima, "Love Yourself" o "Map of the soul", erano tutti quasi "pianificati" ma con questo... Se non ci fosse stata una pandemia sono sicuro che BE non sarebbe uscito nel mondo, e anche "Dynamite", ovviamente. Quindi è nato per questo momento, di adesso, ed è per questo che abbiamo chiamato questo album "BE". È molto speciale per questo periodo.

Zach: E "Life Goes On" è... notevolmente pertinente, e rassicurante in un modo bellissimo. Come è nata questa canzone?

JH: Credo mentre vivevamo questa pandemia per il Covid-19, dalle emozioni che abbiamo provato.. È da qui che la canzone è nata, quindi, sai, abbiamo provato queste emozioni, di depressione, tristezza, di blocco, e ci hanno fatto pensare a cosa ci aiuta ad andare avanti e che ci tiene insieme, e abbiamo realizzato che è il nostro lavoro, la nostra musica ci tiene uniti e abbiamo anche capito che non possiamo lasciarci andare, che quello che facciamo deve andare avanti, e che la vita va avanti, ed è così che ci è venuto naturalmente in mente questo argomento.

V: E per questo album non abbiamo avuto un concept preciso, un progetto, volevamo esprimere quello che pensavamo, i sentimenti che provavamo, le storie che volevamo raccontare agli Army. Quindi penso sia per questo che abbiamo messo "Life Goes On" come prima traccia nel nostro nuovo album

Zach: Ed eccola qui, torneremo tra poco con più (momenti con i) BTS, ma adesso (ascoltiamo) "Life Goes On" [parte "Life Goes On", segue "Fly to my room"]

Voi ragazzi avete vissuto insieme in questa pandemia. Come sono cambiate le relazioni tra di voi?

JM: personalmente credo che non ci siano stati molti cambiamenti nelle relazioni tra di noi, abbiamo sempre scherzato tra noi e cose del genere, ma questo momento ci ha dato una chance in più per parlare a cuore aperto (tra di noi), le cose positive che abbiamo sempre condiviso e che abbiamo, ma anche le cose negative che ci danno fastidio, ma in generale in questo processo abbiamo imparato ad amare tutto gli uni degli altri, ne abbiamo parlato abbiamo parlato di come accettarci gli uni con gli altri e credo che ci abbia reso ancora più uniti.

Zach: Tralasciando un attimo la musica e parlando della parte visiva, Jungkook tu hai diretto il video musicale di "Life Goes On". Perché affrontare questa sfida proprio adesso?

JK: Per questo album avevamo molte idee diverse e volevamo coinvolgere i membri per questo album e per il video musicale e a me è sempre piaciuto fare video e la filmografia, quindi ho naturalmente accettato il ruolo. Comunque è stato difficile, è diverso dal fare video semplicemente come hobby, cose che dovevo fare in modo professionale, è stato difficile e c'era molta pressione, ma alla fine mi ha fatto realizzare che è una cosa che voglio continuare a fare, che mi ha dato un obbiettivo da raggiungere nel futuro, mentre continuo a migliorare

JH: Oh , regista!

Zach: Regista... È un titolo a cui potresti fare l'abitudine!

JK: Sì, cercherò di renderlo un mio obbiettivo

Zach: Perché è importante, non solo per te Jungkook, ma per tutti, di rimanere ambiziosi? Di continuare a migliorarsi?

V: Impormi nuove sfide mi rallegra molto, credo che sia meglio che dedicarsi completamente in una cosa sola, provare cose nuove, ovviamente provare nuove cose perché ti piacciono e con cui senti un'affinità. Credo che avere la capacità di immergersi in cose nuove porti un senso di allegria, e ti permette di continuare e sfidare te stesso.

JH: Per noi da un vero significato all'esistenza, provare nuove cose, sfidare se stessi, rappresenta davvero cosa voglia dire essere vivi.

Zach: E farlo aiuta l'ispirazione, non è vero?

JH: Esatto.

[parte "Blue & Grey", segue "Telepathy"]

Zach: Queste erano "Blue & Grey" e "Telepathy" dei BTS, dal loro nuovo album BE. I ragazzi sono qui per stare con me e voi. V, questa canzone sarebbe dovuta essere nel tuo mixtape, vero? Perché, e come è finita in BE?

V: Beh, prima di tutto trovo incredibile e molto significativo che una mia canzone sia nell'album e sono felice che sia entrata a far parte dell'album, ma vorrei chiedere agli altri membri perché avete pensato che questa canzone fosse giusta per l'album.

JIN: È una bellissima canzone... Siamo andati a fare un viaggio insieme e abbiamo ascoltato questa canzone, la versione iniziale, ed è piaciuta davvero a tutti e siamo stati unanimi nel decidere che questa canzone dovesse essere nell'album.

Zach: Spostandoci da "Blue & Grey" a "Dis-ease" che è una canzone molto vintage ma anche molto attuale e anche futuristica allo stesso tempo, è strana, ma in senso positivo. J-hope, l'hai scritta tu ed è venuto in mente a te il titolo, giusto?

JH: Ho preso parte a molto del processo di produzione di questa canzone, e riflette le mie emozioni durante questa pandemia. E crediamo che sia una buona canzone per il tema e il "motif" dell'album. Ho pensato molto a cosa significasse, e ho pensato molto al titolo: in coreano è "malattia", è molto d'impatto.. e ho pensato molto al titolo in inglese, una specie di gioco di parole tra "disease" e "dis-ease", cioè non essere tranquilli, essere malati ed essere a disagio riguardo al lavoro. Ci ho pensato molto. Ho chiesto a Namjoon per il titolo in inglese e mi ha dato un input.

Zach: ecco la canzone di cui abbiamo parlato, "Dis-ease" dei BTS [inizia "Dis-ease"]


Siamo con i BTS a parlare e sentire BE, solo per voi, su Zoom, dalla Corea del Sud. Avete appena fatto la storia: siete stati nominati per i Grammy. Come vi sentite al riguardo?

RM: È davvero incredibile. In realtà pensavo che ci fosse il 20-30% di possibilità, non me l'aspettavo e non riesco ancora a crederci. Vorrei ringraziare la Recording Academy per questa nomination, ovviamente... Il nostro lavoro è stato ricompensato. È grazie agli Army se siamo dove siamo adesso. È davvero un grande momento per noi e per quest'industria e sarebbe fantastico se potessimo continuare questo momento portando a casa il premio. Magari.

Zach: Solo energie positive. Voi ragazzi avete parlato della musica che vi fa continuare, che vi fa andare avanti. In che modi la musica è stato il vostro carburante?

JM: Credo di non averlo mai detto, ma è una cosa davvero difficile da spiegare in poche parole, sai: consolaIone, guarigione, gratidudine, ispirazione, sono molte le cose e non riesco a spiegarlo in poche parole. Come quando diciamo ai nostri fan che gli vogliamo bene, perché, anche lì, è difficile esprimere tutte le emozioni che proviamo in poche parole, quindi diciamo semplicemente "Vi vogliamo bene".

[un cane abbaia]

Zach: Scusate, è il mio cane... E la sua palla. Sta impazzendo.

JIN: Ehi cucciolo.

JM: (abbaia)

Zach: Vuoi salutare?

JM: Ciao cagnolino!

[Zach mostra il cane]

BTS: Oooh!

JM: Come ti chiami?

Zach: Si chiama Lou. È un vostro fan.

JH: Lou!

V: Lou!

Zach: Ascoltiamo BE quasi otto volte durante il weekend.

JK: Ciao Lou!

Zach: Vi saluta.

JM: Ehi baby!

[inizia "Stay"]

Zach:[...] Come create la musica, come buttate giù le idee? Vi sedete in una stanza? Avete una chat di gruppo? Come funziona?

RM: Noi non facciamo musica così, non è il nostro stile. Ognuno ha un suo studio e non... Siamo un po' timidi, quindi finché non raggiungiamo un certo risultato non mostriamo o facciamo ascoltare agli altri le nostre cose. Ma credo siaunmodo efficace, alla fine. Siamo abituati. Quindi, sì, come una compagnia.

Zach: Grazie a tutti per la vostra energia e il vostro tempo oggi, BE è l'album che tutti dovrebbero ascoltare. Vi sono davvero molto grato.

[ringraziamenti]

RM: Sei sempre fantastico, grazie.

Zach: Vi sono grato. Grazie per il tempo e l'energia, peace & love.

V: Salutaci Lou!

Zach: Lo farò.



Traduzione a cura di BTS Italia (Silvia)

Prendere solo con i crediti

115 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page