top of page

Jungkook afferma che non vede l’ora che avvenga la reunion dei BTS: “mi mancano”

Aggiornamento: 27 nov 2023

“Ho ricevuto così tanto aiuto da tutti e sei, ciò mi ha permesso di arrivare fin dove sono oggi” ha detto a proposito degli altri membri della band.


È appena uscito il tanto atteso album da solista di Jung Kook, GOLDEN, e la superstar dei BTS ha incontrato Zane Lowe di Apple Music per parlare di come proseguirà la sua carriera da solista e del futuro dei BTS


“Da un certo punto di vista penso che sia stato un certo privilegio essere il membro più giovane della band, ho ricevuto aiuto in molti modi di cui sono più o meno consapevole”, ha affermato riguardo  la sua posizione di membro più giovane dei BTS. “Gli altri sono persone così gentili. Ho appreso molte cose importanti da ognuno di loro. Ho ricevuto così tanto aiuto da tutti e sei, ciò mi ha permesso di arrivare fin dove sono oggi."


Per quanto riguarda il ritorno della band previsto nel 2025, JungKook afferma di non vederne l’ora. "Prepararsi e lavorare come solista... in alcuni momenti ho sentito davvero la mancanza di essere in gruppo", ha ammesso. “Quando ero in sala d'attesa o in piedi da solo sul palco o mentre mangiavo con lo staff. Siamo sempre stati insieme per così tanti anni che ho sentito il vuoto di non averli accanto. Sai, mi mancano. E ho pensato molto a loro. Suppongo che quell’anno possa sembrare molto lontano, ma non voglio pensarla in questo modo. Credo che la sinergia dei BTS nel 2025 sarà incredibile. Non ne vedo l’ora.”


Golden, uscito venerdì (3 novembre), contiene il singolo di successo numero 1 nella classifica Billboard Hot 100 di JungKook con Latto, "Seven", così come la sua nuova canzone con Jack Harlow, "3D". La sua preferita dell'album, tuttavia, è "Standing Next to You", e dice che non vede l'ora di eseguirla dal vivo. "Certo, la canzone in sé è fantastica, ma soprattutto mi ha permesso di visualizzare questa immagine grandiosa, quando ho ascoltato la canzone ho potuto subito vedermi eseguirla sul palco" ha ammesso. “Occupa un posto molto speciale nel mio cuore perché il processo di registrazione è stato davvero difficile. Ma una cosa che vorrei chiedere agli ARMY è di non ascoltarla con le cuffie o con lo smartphone, ma ad alto volume con uno speaker.


_______________________________

Articolo di Billboard Traduzione italiana a cura di BTS Italia, prendere solo con i crediti

339 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page