top of page

Esclusiva: Jimin dei BTS analizza il suo nuovo singolo molto intenso "Set Me Free Pt.2"

Entrando sotto i riflettori da solista, Jimin rivela i dettagli del suo nuovo singolo.

Quando gli si chiede del video musicale di “Set me Free pt. 2” Jimin sorride in una maniera che può solo essere descritta come maliziosa. Il ballerino, cantante e membro dei BTS fa una chiacchierata via Zoom con Consequence incentrata sul dinamico singolo che anticipa il suo progetto da solista, FACE, che uscirà il 24 marzo.

Avvolto in una bomber jacket oversized e con il fidato cappello nell’ufficio della HYBE a Seul, Jimin dimostra di avere nella conversazione la stessa varietà che molti notano quando lo guardano esibirsi sul palco — è vivace, solare e loquace; allo stesso tempo è riflessivo e onesto mentre riflette sul suo lavoro. “Quando questa canzone è stata fatta, mi sentivo molto legato a lei”, ricorda. “Sono andato negli Stati Uniti in occasione dell’incisione della parte del coro, e ascoltarlo dal vivo è stato davvero fantastico. Lo considero proprio un bel ricordo”.

Questo album costituisce il primo progetto da solista di Jimin — come gli altri membri dei BTS, ha molte tracce individuali nell’estesa discografia della band, ma l’uscita di FACE permetterà a Jimin di essere protagonista in maniera diversa. Lui ne parla come di un “nuovo inizio”.

Quando la tracklist dell’album fu rivelata, in molti notarono che questo singolo pre-release era designato come “Pt. 2”, nonostante Jimin non ha nessuna canzone esistente con il nome “Set Me Free.” Lui conferma che è un continuo di una canzone del secondo mixtape di SUGA, come Agust D, D-2. “Non c’è una connessione, e non stavamo provando a dividerla in parte uno o parte due,” spiega. “Ma siccome la mia canzone parla di libertà e di andare avanti, e la canzone di SUGA parla di qualcuna delle storie che vengono prima, ho pensato che sarebbe stato bello venire dopo di quello.”

Fan dedicati - e chiunque sia stato abbastanza fortunato da vedere i BTS live - riconoscono Jimin come uno solo tra pochi talenti. Il suo passato nella danza contemporanea e classica hanno fatto sì che lui avesse una presenza scenica ipnotica. La sua voce unica ferma le persone nelle loro tracce. È il prossimo membro della band a rilasciare materiale da solista, un lavoro che non ha preso alla leggera. “Sai, i membri erano molto nervosi prima di rilasciare i loro album da solisti, ma nonostante quei sentimenti, i loro risultati sono stati fantastici,” condivide. “Non voglio essere un imbarazzo per i miei membri. Voglio essere un membro fiero dei BTS.”

Set Me Free Pt. 2” è una canzone che annuncia l’arrivo del solo di Jimin in un modo considerevole - grandi corni musicali, il coro precedentemente menzionato, il testo assertivo, e una melodia seria. Come ogni altra decisione attorno l’album, la scelta di iniziare con questo singolo è stata intenzionale. “Questo album parla di come io guardi indietro e di come ho sorpassato ogni difficoltà… Se le persone capiscono le emozioni che sto provando ad esprimere, considererò questo album un successo,” dice.

Performance

Inizialmente, avevamo provato a focalizzarci sulla performance ed esprimere una vibe intensa della canzone. Il punto chiave era la libertà - e veramente, stavamo bevendo a quel tempo. Questa è l’ultima traccia dell'album, le ultime emozioni. È molto intensa, perciò volevo annunciare un solo di Jimin in un modo di impatto.

Autonomia

Abbiamo provato ad esprimere su grande scala della canzone e le idee della determinazione, passione, il superare (le difficoltà). “Set me free” significa liberarmi, quindi ho pensato fosse importante che fossi io quello che mi liberasse - non qualcun altro. Alla fine, sono io che ho liberato me stesso.

"On" dei BTS

C’è una canzone che si chiama “ON” dei BTS. Penso tu possa sentire le stesse emozioni guardando la performance di “ON”. Come guarderai questa performance, sentirai la stessa sensazione di nuovo.


Luce e oscurità

Direi che la canzone ha la stessa energia della luce nel buio. Volevo esprimere quel tipo di ritratto che tutti hanno nella loro testa - un raggio di luce che viene nel buio ed è l’unica cosa che riesci a vedere. Se dovessi dire dei colori specifici, direi nero e bianco.


 

Articolo di Mary Siroky per Concequence


Traduzione a cura di BTS Italia | @BTSItalia_twt2

Prendere solo con crediti

320 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Messaggio mensile di Jin - aprile 2024

Traduzione italiana del video mensile di aprile 2024 pubblicato da Jin durante il suo servizio militare

Comments


bottom of page