top of page

[TRAD ITA] Discorsi Dear Class of 2020

Aggiornamento: 5 ago 2022



BTS Salve, siamo i BTS!


RM

E io sono RM. Cara classe del 2020, fino ad ora è stato un anno strano, ma voi ce l’avete fatta. Oggi forse non abbiamo i fiori e non abbiamo i tocchi di laurea, ma quello che abbiamo è possibilmente la più cerimonia di laurea/diploma* più speciale della storia. Non si sono mai ritrovate così tante persone per celebrare i risultati ed i sogni di una classe di laureati/diplomati. Forse ci state guardando dal letto o dal salotto, da soli o con qualcuno. Dovunque voi siate sappiate che presto vi lascerete un mondo alle spalle per entrare in uno nuovo.


Nevicava davvero molto forte il giorno in cui mi sono diplomato alla scuola media, dieci anni fa. Mi ricordo bene quel giorno, perchè ho fatto una foto con i miei amici e l’ho tenuta come foto profilo messenger per tutti gli altri anni scolastici. Quel giorno ero solo un ragazzino che aveva concluso un capitolo, pronto a scriverne un altro. E mi ricordo quella sensazione, era emozionante, mozzafiato, è stato il momento in cui più di tutti mi sono sentito me stesso, una sensazione a cui volevo aggrapparmi per sempre.


Perciò, come vostro coetaneo nei 20 anni, voglio dirvi congratulazioni fin da Seoul, Corea del Sud. Siamo molto emozionati per ciò che vi aspetta. Indipendentemente da dove o quanto lontani siate, speriamo che le nostre storie oggi possano darvi qualche tipo di conforto, speranza e forse anche un po’ d’ispirazione.


*In inglese il verbo “graduate” vuol dire sia laurearsi che diplomarsi e la cerimonia era rivolta a entrambi, diplomati e laureati ndr.


Jungkook

Salve, sono Jungkook dei BTS. Congratulazioni a tutti! Al contrario di RM, la mia cerimonia del diplome è registrata su You Tube, in una Bangtan Bomb. Gli altri membri dei BTS sono stati con me per tutti gli anni delle superiori. Me li ricordo che dicevano “Quand’è che sei cresciuto così tanto da diplomarti?”. Quando è finita la cerimonia del diploma siamo andati a mangiare Jjajjangmyeon assieme. Di recente ho rivisto quel video e mi sono chiesto: “Davvero quel ragazzino è cresciuto diventando me?”. RM ha accennato come si vede ancora come il ragazzo nella foto del diploma, ma io ho la sensazione di aver fatto molta strada. Tutto quello che ho fatto è stato continuare ad andare avanti, ma anche oggi continuo ad imparare cose nuove. E quindi eccomi qui oggi con gli altri membri, con fiducia in me stesso, nei membri e nel mondo. Spero che anche voi possiate fare lo stesso ed andare avanti. Jin

Salve, sono Jin dei BTS. Il mio ricordo del diploma è un po’ diverso. È stato prima che debuttassi con i BTS, avevo circa 20 anni, un semplice diplomato delle superiori che stava andando in università. All’epoca, l’idea di diventare un adulto era qualcosa di spaventoso. Con l’ansia di entrare in un mondo non familiare, ero molto attento a tutto quello che dicevo o facevo. A volte mi sentivo agitato e guardavo i miei amici andare molto più avanti di me e cercare di tenere il passo con la loro velocità non faceva altro che lasciarmi senza fiato. Presto ho capito che il loro passo non era il mio passo. Quello che mi ha dato forza in quei periodi era ricordare la promessa che avevo fatto a me stesso di “andare piano”. Sarei andato stabilmente al mio passo. Da allora è diventata una mia abitudine di prendermi del tempo in più per me. Ad esempio quando devo imparare le coreografie, comincio ad allenarmi giorni prima rispetto agli altri.


Se ti senti perso davanti ai dubbi o alle incertezze, o davanti alla pressione di dover ricominciare, non affannarti: fai un respiro profondo. Scoprirai che ogni momento può essere un’opportunità. Permetti a te stesso di andarci piano, fai un passo alla volta. Scoprirai cose importanti che ti stavi perdendo e queste ti aiuteranno.


SUGA

Salve, sono Suga. In questi giorni mi sento come se fossi caduto durante una corsa. Mi tolgo la polvere dalle ginocchia e mi alzo di nuovo, solo per scoprire che non c’è nessuno attorno a me. È come se fossi su un’isola deserta. Questo potrebbe non essere il gran finale che vi eravate immaginati e un nuovo inizio potrebbe sembrare molto lontano. Ma voglio dirvi: per favore non siate spaventati, non preoccupatevi. L’inizio e la fine, la fine e l’inizio sono collegati. Ci sono alcune cose che si possono fare solo in solitudine, come focalizzarsi solo su noi stessi e sconfiggere i nostri stessi limiti.


Una piccola persona può sognare i sogni più grandi, dipingere il quadro più grande e far diventare reali innumerevoli possibilità. Quando ci incontreremo di nuovo, aspetto con ansia di vedere i vostri sogni, i vostri quadri e le vostre possibilità al lavoro nel mondo. Smettetela di preoccuparvi di cosa non potete cambiare e concentratevi su ciò che potete cambiare. Mentre io e voi andiamo avanti nella vita ci troveremo davanti molte situazioni al di fuori del nostro controllo. L’unica cosa che possiamo controllare siamo noi stessi. Concentratevi sulle cose che potete cambiare, perchè le vostre possibilità sono infinite. Dopotutto, nemmeno io avevo idea che sarei diventato uno dei BTS. Grazie.


Jimin

Salve a tutti, sono Jimin. Innanzitutto, congratulazioni per la vostra laurea/diploma. Ma al tempo stesso, sono preoccupato per tutti voi. Penso alla vostra salute, se state bene, se state tenendo duro in un periodo in cui nulla sembra andare come programmato, se il vostro corpo e la vostra mente siano al sicuro. Spero che vada tutto bene, ma se c’è qualcosa che non va, anche se piccolissima, vi mandiamo il nostro più sincero conforto, con tutto il nostro cuore.


SUGA ha paragonato la condizione attuale alla sensazione di stare su un’isola deserta, ma spero che voi non vi arrendiate. Ricordatevi che c’è una persona in Corea, nella città di Seoul, che vi capisce. Siamo tutti in parti diverse del mondo, in ambienti e situazioni differenti, ma in questo momento spero che possiamo darci tutti un rassicurante colpetto sulla spalla e dirci “Va bene così.”


j-hope

Salve sono la vostra speranza, j-hope. Non sono molto diverso da tutti voi. A volte, mentre mi esibisco e scrivo musica, mi sento come se avessi raggiunto un vicolo cieco. A volte la mia mente è completamente vuota e mi sento come se non riuscissi a fare più un passo in avanti. È una cosa comune quando lavoro. In questi momenti mi dico “Solo un’altra volta”, “Solo questa volta” e mi tiro sù. Decido di fidarmi di me stesso. Il tentativo successivo potrà non essere perfetto, ma il secondo è migliore del primo, ed il terzo è ancora migliore del secondo. In questi momenti mi dico “Sono grato di aver scelto di non arrendermi”.


Ci saranno dei momenti nella vita in cui metterete in dubbio le vostre decisioni, che siano sulla facoltà scelta o sul vostro lavoro, se avete fatto la stessa giusta, se siete sulla strada giusta o se state andando dritti verso il fallimento. E quando succederà ricordatevi: siete i leader delle vostre vite. Ripetetevelo mille volte: Posso farcela, Puoi contarci, Posso fare meglio di ogni altro. Esattamente così.


V

Salve, sono V. Vorrei congratularmi con tutti voi che vi state laureando/diplomando in questo giorno speciale. Quando ripenserete a questo giorno negli anni a venire, come lo ricorderete? Molti di noi sono ai ferri corti con la realtà in questo momento. Ma spero che potremo portare frammenti di questo momento con noi, come fossero delle foto o dei bigliettini, per ricordarci di questo giugno 2020 e come si confronta con il nuovo oggi che abbraccerete. In tutta onestà, non sono nato con un talento per il ballo o il canto, e non ero nemmeno un tipo molto perseverante. Ho cominciato più tardi dei miei amici ed ero carente in alcuni aspetti. Ma spesso ho sviluppato una gioia ed una passione per il ballo ed il canto. Questa gioia ha motivato i miei continui sforzi e mi ha portato qui dove sono ora.


Se ci fosse qualcuno di voi che non riesce a capire in che direzione dovrebbe andare, vi invito ad ascoltare il vostro cuore. Potrebbe sembrare un po’ difficile al momento, ma da qualche parte lì fuori fortuna ed opportunità vi attendono, credeteci. A questo proposito, mi ricorderò di questo giorno. Non è la mia cerimonia di diploma/laurea, ma ci ripenserò negli anni a venire e sarà un ricordo prezioso da custodire. E non vedo l’ora di vedervi in piedi a raccontarci le vostre storie.


RM

Cara classe del 2020, spero che le nostre storie abbiano raggiunto tutti voi oggi. Per essere davvero onesti, ci sentiamo ancora molto insicuri e instabili mentre parliamo con voi, proprio come l’ultima volta che ci siamo lasciati alle spalle i cancelli di scuola il giorno del nostro diploma. Alcuni dicono che abbiamo ottenuto così tante cose, ma non siamo molto diversi da ogni altra persona di 20 anni, con il tocco di laurea ancora poggiato in testa, mentre sbricia impacciatamente la realtà.


I recenti, imprevedibili, avvenimenti hanno completamente sconvolto i nostri piani e il senso di ansia e di sconfitta sono ancora con noi oggi. Il timore di un futuro incerto, mentre le nostre vite vengono messe sottosopra, è un momento di realizzazione di sè stessi: il momento in cui mi rendo conto di cosa mi rende davvero me, il vero me. Come musicisti, ci facciamo forza scrivendo musica. Scriviamo e produciamo canzoni, ci alleniamo, mentre pensiamo alle persone che amiamo e ci connette al mondo in un momento così difficile, e con la nostra musica speriamo di potervi dare nuovamente sorrisi e coraggio. E, come V ha appena nominato foto e bigliettini, il nostro modo di ricordare e comunicare è fare musica. Il vostro, potrebbe essere ogni cosa. Nella nostra musica, nei nostri cuori e nel tempo in cui evadiamo da noi stessi siamo da soli, ma anche assieme. Potremmo vederci solo attraverso una telecamera e questo piccolo schermo, ma so che il vostro futuro sboccerà in qualcosa di molto più grande e magnifico.


Laureati e diplomati, amici, familiari e professori. Oggi siamo con voi, la più grande classe di laurea/diploma della storia. Vi facciamo le nostre più sincere congratulazioni per il vostro traguardo.


BTS

Congratulazioni, classe del 2020!


Traduzione a cura di BTS Italia (Fab) Prendere solo con i crediti


326 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page