top of page

180407 Intervista S Cawaii

Aggiornamento: 29 nov 2022

180407 Intervista S Cawaii (mensile di Maggio)

Tutto sui BTS: scopriamone di più sui ragazzi!

D: Abbiamo sentito dire che i membri vivono tutti insieme! Quali pensate siano gli aspetti positivi del convivere? V: Non ci si sente soli. Anche se si sente il bisogno di un po’ di privacy, si sta meglio quando non ci si annoia. JH: Ormai viviamo insieme da otto anni. Praticamente loro sono la mia famiglia. Penso di aver passato più tempo assieme a loro che con i miei veri parenti. (ride) Credo sia bello poter stare insieme. JM: Non ci si sente soli e, cosa più importante, vivendo insieme agli altri membri possiamo parlare e comprenderci meglio a vicenda. Quando condividi tutto con qualcuno è molto più semplice esprimerti e fare varie cose. Credo che vivere insieme abbia giocato un ruolo molto importante nel riuscire ad arrivare fino a questo punto.

D: Litigate mai? V: Si! I nostri sono un po’ come i litigi tra fratelli, spesso dietro non vi è un reale motivo.

D: Abbiamo sentito che alcuni di voi hanno degli animali domestici, quali?

JH: Uno dei nostri membri in passato teneva il suo cagnolino al dormitorio, ma essendo via spesso si sentiva in colpa nel lasciarlo solo, così ha deciso di non tenerlo più lì. Adesso ci sono solo i petauri dello zucchero di Jin. JM: I petauri dello zucchero sono come gli scoiattoli, ma non sono scoiattoli! (ride) Pensandoci sono l’unico che non ha un animale!

D: Per curiosità … i membri stanno mai insieme in privato? V: Tutto il tempo. Parliamo di cose inutili e sprechiamo tempo insieme. (ride) Andiamo anche a mangiare fuori. I tipi di cibo che vogliamo mangiare variano di giorno in giorno quindi proviamo ogni tipo di ristorante. JH: Viviamo insieme da così tanto tempo, ognuno di noi ha i suoi programmi per le giornate libere. Ma a volte viaggiamo insieme. Una volta siamo andata all’isola di Ganghwa a guardare l’oceano e a fare il barbeque. Ma ultimamente ci riposiamo e rilassiamo.Tendiamo a pensare al lavoro anche nei giorni di riposo, per questo stiamo cercando di rilassarci senza pensare al lavoro quando abbiamo delle giornate libere. (ride) JM: J-Hope ed io andiamo spesso al cinema o a fare shopping insieme. Con i membri andiamo tutti insieme a mangiare fuori molto spesso e quando succede qualcosa di brutto o uno di noi sta attraversando un momento difficile ci riuniamo tutti insieme. Recentemente sono andato in Giappone con Jungkook! Era Halloween, ci eravamo travestiti così che nessuno ci riconoscesse. È dura andare in posti affollati e preoccuparsi di non essere riconosci, ma ho realizzato il mio sogno di partecipare ad una parata, quindi è stata una bella esperienza. (ride)

D: Avete qualche episodio divertente che ha coinvolto anche gli altri ragazzi da raccontare? V: Il giorno del mio compleanno abbiamo mangiato tutti insieme. Non ricordo il motivo o di cosa stessimo parlando, ma eravamo tutti intenti a mangiare, ridere e a fare confusione. JM: È sempre divertente stare insieme. Abbiamo mangiato insieme il giorno del compleanno di V e dopo la premiazione. JH: Ci conosciamo da così tanto che non riesco a pensare a nulla di divertente in particolare! (ride) Mi diverto davvero tanto alle nostre feste quando ci riuniamo.

Parlando di JIN

D: Diteci uno dei deliziosi piatti cucinati da Jin. V: Tutto ciò che cucina Jin è delizioso. Cucinare non è semplice, quindi è davvero fantastico l’impegno che ci mette. Ho incominciato ad interessarmi un po’ di più alla cucina grazie a Jin. JM: Prepara molti piatti differenti. Quando eravamo ancora trainee, eravamo soliti mangiare crocchette di pollo in quantità industriale, quindi ci preparava riso fritto e crocchette di pollo. Quando Suga doveva fare il test di ammissione per l’università, gli abbiamo preparato tutti insieme la colazione e gliel’abbiamo data insieme. JH: La cosa più deliziosa che io abbia mangiato è stato il tteokguk (zuppa di torta di riso) che abbiamo mangiato a Capodanno in Corea. Tteokguk ha diverse stagionature in base alla regione in cui ti trovi, ma il Tteokguk di Jin era davvero delizioso! Ultimamente non ha molto tempo per cucinare, perciò quando gli capita di farlo ci prepara il ramen. Jin è il miglior cuoco nel gruppo. È davvero bravo ad utilizzare le mani.

Parlando di RM

D: Si dice che RM sia “Il Re della Distruzione”, è vero? Ha rotto qualcosa di recente? V: Non lo so! (ride) JM: Non lo abbiamo visto ultimamente. JH: Che sia per caso o per volontà, il soprannome “Re della Distruzione” gli cala a pennello. (ride) RM non vuole rompere le cose, ma gli oggetti intorno a lui stranamente si rovesciano e si rompono davvero spesso. Sa essere un po’ maldestro. Per esempio, qualche giorno fa stava cercando di prendere la sua borsa che c’era sul tavolo e ha colpito una tazza di caffè con la borsa rovesciandolo ovunque. (ride) Cose di questo genere succedono spesso. Sai come chiamiamo persone di questo tipo in Corea? “RM”.

Parlando di JUNGKOOK

D: Jungkook è ancora un tenero maknae? JH: Ci sono ancora degli aspetti molto dolci in lui tipici di un maknae, ma ultimamente sta diventando un adulto, lo si percepisce dal modo in cui pensa e parla. Ormai è diventato grande. Mi rendo conto che ormai sia un adulto specialmente quando fa i discorsi di ringraziamento e durante le interviste. JM: Ma sarà sempre il nostro dolce maknae. V: No, fa paura. (serio) È davvero severo, nonostante le apparenze. Si arrabbia quando sbagliamo durante le coreografie. (ride)

Parlando di SUGA

D: Suga è famoso per essere un dormiglione, ma com’è realmente? V: È un dormiglione. (ride) Davvero dorme una quantità imbarazzante di ore. Quante ore dorme al giorno? Non lo so. Anche io ho del lavoro perciò non posso tenerlo d’occhio tutto il tempo. JM: Io non credo sia vero. (ride) JH: No, dorme sempre. Ma tutti noi dormiamo quando ne abbiamo la possibilità. Io però sono il tipo di persona che pensa sia uno spreco di tempo dormire, quindi mi alzo e vado in giro. Penso che sia abbastanza dormire la quantità di ore necessarie per le nostre attività, quindi dormo almeno sei ore.


Rivelate chi siete veramente

Chi è veramente V

JH: È davvero affascinante. Ha molti talenti naturali che risaltano quando è sul palco. V ha iniziato a studiare danza dopo essere arrivato a Seoul, ma adesso è davvero un grande ballerino. Ci sono molte cose che vorrei imparare da lui e mi aspetto molto da lui in futuro. È stato recentemente selezionato come “L’uomo più bello del mondo”, e se lo è meritato. Dato che è davvero bello. (ride) Ma non è sempre bello, è rilassato quando è al dormitorio. JM: Quando ci siamo conosciuti era davvero spensierato e dispettoso, pensavo fosse una peste! Tutt’oggi penso che il suo modo di vedere le cose sia unico, ma la trovo una cosa carina. Dopo aver vissuto insieme per così tanto tempo adesso apprezzo quella parte di lui che mi faceva domandare “Perché fa così?”. (ride) Ha una gran bella personalità ed è “l’amico” di tutti nel gruppo. E se ci sono giorni in cui è “L’uomo più bello del mondo” , ci sono anche giorni in cui penso “Ma è davvero bello?”(ride)

Chi è veramente JIMIN

V: Ad essere onesto la prima cosa che ho pensato di Jimin è stata “ È un po’ noioso”. Sembrava non essere per niente interessato alla moda. Ma aveva studiato danza contemporanea perciò era davvero un buon ballerino. Anche adesso, quando lo vedo ballare credo che il modo in cui balla sia bellissimo. Amo come balla Jimin. Lui rappresenta probabilmente, all’interno del gruppo, il fratellino che tutti vorrebbero come fratello più grande. Pensa di essere figo, ma in realtà è davvero dolce. JH: Come maknae Jimin e V portano allegria e dolcezza nel gruppo. Jimin è davvero bravo nelle esibizioni, e sebbene sia più giovane, ci sono delle volte in cui sembra più un fratello maggiore. Gli piace fare i dispetti, ma in realtà è molto maturo e pensa molto. Prima di un’attività o dopo una premiazione parliamo spesso tutti insieme e le parole che Jimin spende sono sempre molto profonde. È più giovane di me, ma lo rispetto molto.

Chi è veramente J-HOPE

V: J-Hope è il più bravo nel ballo tra i BTS, e la prima volta che l’ho incontrato ho pensato “Questa persona sembra molto portata per la danza”. (ride) Ha il ruolo della “speranza” nel gruppo, ma penso che la parte più affascinante di J-Hope siano i suoi occhi. Perché lui ama davvero i suoi occhi. Brillano e fanno sentire le persone accanto a lui più leggere. Soltanto stargli vicino ti fa sentire calmo e ti mette di buon umore. JM: Mi ha fatto davvero una buona impressione, era il classico hyung del vicinato. Come è successo con V, mi ha supportato molto finché non mi sono abituato a tutto. Ririsolleva l’umore nel gruppo ed è anche quello che ascolta i membri quando sono stanchi. Ci guida sempre nelle coreografie e ci tira su. I ruoli di J-Hope e di V che reputavo carini con il passare del tempo sono diventati sempre più importanti per me.



Domande per V

D: Di cosa profuma V? Penso di profumare di crema per il corpo. Se dovessi descriverlo, sarebbe un odore che farebbe battere i cuori degli ARMY se lo annusassero? (scoppia a ridere) Scusate. (ride)

D: Ti piacerebbe farti crescere i capelli? O preferisci averli corti? Mi piacerebbe farli crescere. Ai fan non piace quando la frangia mi copre gli occhi, ma sto valutando cosa fare. (ride)

D: Chi decide il tuo colore di capelli? Lo decidiamo parlandone con l’agenzia.

D: Collezioni qualcosa? No.

D: Qual è l’accessorio che hai in quantità maggiore? Prima avevo molte magliette e cravatte, ma adesso non ho più così tante cravatte quindi ci sono più magliette.

D: Cosa indossi quando dormi? Il pigiama.

D: Assomigli più a tuo padre o a tua madre? A mio padre.

D: Se dovessi paragonarti ad un animale, che animale saresti? Probabilmente una tigre. Ah, o forse un panda rosso. Sembrano forti, ma in realtà non lo sono per niente. (ride)

D: Credi negli alieni? No. Sono troppo spaventosi per crederci! Non credo esistano, posso vivere tranquillamente le mie giornate senza dovermi preoccupare di loro. (ride)

D: Qual è la tua coreografia preferita tra le vostre canzoni? Mic Drop. Perchè J-Hope è davvero figo. Adoro l’intero flusso e il sound dell’intera canzone.

D: Qual è tra tutte la coreografia più difficile? Mic Drop. È la più bella, ma anche la più complessa. La coreografia è davvero difficile quindi ho detto che è la più difficile, ma in realtà è divertente.

D: Ci sono delle nuove mode che ti interessano?  Sono sempre stato interessato alla moda. Tutto ciò che indosso è qualcosa che voglio indossare, ma una volta che avrò raggiunto i 30 e i 40 anni mi piacerebbe vestirmi con un bel completo. E voglio farmi crescere la barba.

D: Cosa fai di questi tempi durante i tuoi giorni liberi? Recentemente sono stato a Busan per una vacanza. Era la prima volta che andavo a Busan per un viaggio ed è stato veramente rilassante.

D: Qual è il tempo (metereologico) che preferisci? La piogga.

D: Stagione preferita? Primavera.

D: Cane o gatto? Cane. Ho un Pomerania.

D: Che tipo di cane è? È un Pomerania e si chiama Tan. Il nome per intero è Yeontan. È davvero intelligente! Ed è davvero ingordo. Mangia il suo cibo e poi prova a mangiare il mio. (ride) È davvero disobbediente.

D: Dicci i tuoi primi 3 cibi preferiti! Jajangmyeon, hamburger, focaccia di carne!

D: Cosa ti lavi per primo quando fai la doccia? Prima mi lavo i capelli, poi il petto.

D: Cosa fai come prima cosa quando ti svegli? Bevo l’acqua.

D: Fai colazione? Oppure la salti? Non la faccio spesso.

D: Cucini? Cosa sai cucinare bene? Vorrei cucinare. Se potessi cucinare farei le focacce di carne. (ride)

D: Che bevanda ti piace? Adoro la coca-cola!

D: Preferisci il cibo dolce o piccante? Dolce!

D: Sei una persona mattiniera o un “animale notturno”? Nessuna delle due. (ride)

D: Hai la patente? L’ho presa l’anno scorso.

D: Dormi bene? Non dormo bene, a volte mi ci vogliono 3-4 ore per addormentarmi. Le prime due le passo a guardare il cellulare e l’ultima la passo con gli occhi chiusi aspettando di prendere sonno.

D: Quante ore dormi in media? Sebbene ci sia molto tempo per dormire, non riesco ad addormentarmi ultimamente. È una cosa che mi preoccupa molto.

D: Hai una buona posizione quando dormi? Stando a quello che dicono i ragazzi parlo mentre dormo. (ride) E non riesco a dormire se non abbraccio qualcosa, quindi uso un cuscino per il corpo. Dovrei dormire abbracciando il mio cane? Lo ucciderei! (ride)

D: Hai l’abitudine di utilizzare qualche parola particolare quando parli? Dico molto もう [In giapponese ha diversi significati come: adesso, presto, a breve, tra non molto, al momento, di già, ancora, più in là, di più, cavolo, andiamo]

D: Cosa fai prima di un concerto? Vado in bagno!

D: Cosa fai per sciogliere i nervi? Bevo dell’acqua.

D: Se potessi usare la magia, che incantesimo useresti? Un incantesimo per essere felice. Se potessi usare la magia sarei davvero emozionato. (ride)

D: Quale complimento ti rende felice? Qualcosa tipo “Ti stai impegnando davvero molto”.

D: Credi a qualche superstizione? Più che una superstizione, cerco di incontrare la mia famiglia ogni volta che posso. Mi dà molta carica!

D: Cosa vorresti mangiare in questo momento? Focaccia di carne! Mi piace sin dall’asilo. Mi sono sempre lamentato con mia nonna di quanto volessi mangiare la focaccia di carne! (ride)

D: Usi il profumo? No.



Domande per Jimin:

D: Una cosa che hai ricevuto di recente e che ti ha reso felice? Delle lettere che gli altri hanno scritto per il mio compleanno

D: La tua coreografia preferita tra quelle dei BTS? Mi piacciono tutte, ma se devo scegliere dico “Best of Me”. Si tratta del pezzo che abbiamo creato collaborando coi Chainsmokers: ne adoro sia la coreografia che il testo! Abbiamo preparato la coreografia per il fan-meeting, quindi è davvero memorabile.

D: Preferisci i cani o i gatti? Ah, domanda troppo difficile… Sono entrambi adorabili!

D: Cosa lavi prima sotto la doccia? La testa

D: Cibo dolce o piccante? Piccante. Mi piace anche il cibo dolce, ma preferisco il piccante

D: Sei mattiniero o un animale notturno? JM: Non è che faccia chissà cosa, ma sembrerei essere più produttivo la notte. Inoltre, le questioni legate al mio lavoro avvengono soprattutto la sera.

D: Qual è la prima cosa che fai appena sveglio? Decisamente usare le lacrime artificiali. Non mi sveglio con facilità. Inoltre, la mia vista è pessima, e visto che devo indossare le lenti per lunghi periodi, ho bisogno delle lacrime.

D: Fai colazione, o la salti? Dipende dal giorno. Se sono assonnato la salto, altrimenti la faccio (ride)

D: Sai cucinare? Cosa ti esce meglio? Solo il ramen!

D: Riesci a dormire bene? No, in genere mi addormento di prima mattina.

D: Hai una buona posizione quando dormi? Credo di averne una normale. Tuttavia, ho l’abitudine di grattarmi il collo mentre dormo, e delle volte mi sveglio sanguinando (ride)

D: Usi degli intercalari quando parli? Non ne ho idea, dovresti chiedere agli altri

D: Un complimento che ti rende felice? Tutti. Ad essere onesto tutti gli apprezzamenti mi mettono di buon umore

D: Cosa vorresti mangiare ora? Mmmmh (pensa)… Nulla in particolare (ride)

D: Credi in qualche superstizione? Posso parlare di una negativa? In genere, quando comincio a pensare “non sono abituato a questa cosa” o “non ce la faccio”, finisco per non farcela davvero, anche se ne sarei benissimo in grado.

D: Usi profumi? No.

D: Quanto spesso tagli i capelli? Ogni volta che crescono (ride). Ora sono corti, ma mi piacciono anche lunghi. La loro lunghezza cambia a seconda dello stile che voglio adottare, che si adatta ad ogni nuovo album che rilasciamo.

D: Collezioni qualcosa? No.

D: Quale accessoriodi moda possiedi in maggiore quantità? Ci sono tre cose: Giacche di jeans blu, felpe e t-shirt leggermente oversize

D: Cosa indossi per dormire? Posso dirlo? Solo con i boxer. Ah, no! Uso anche un top! Aspetta, a dire il vero uso il pigiama (ride)

D: Assomigli più a tuo padre o a tua madre? Per quanto riguarda il mio aspetto fisico a mio padre, ma per personalità a mia madre. Almeno credo.

D: Se ti dovessi paragonare ad un animale, quale sarebbe? Un calico!

D: Credi negli alieni? Credo esistano. Mi hanno sempre affascinato i misteri che avvolgono la Terra e lo spazio, quindi mi sono fatto spesso questo tipo di domande. Non è che ne ricavi qualcosa dal fatto che esitano, ma il pensiero della loro esistenza non ti rende felice? (ride)

D: Chi ti influenza nel modo in cui balli? Ci sono così tante persone: Tutti gli artisti coreani che ho guardato crescendo, Chris Brown, Usher… Non riesco a contarle!

D: Qual è la coreografia più difficile dei BTS? Ce ne sono molte, ma se ne dovessi sceglierne tre, direi “Best of Me”, “Mic Drop” e“Blood Sweat and Tears”. Sono tutte coreografie difficili e che richiedono molta energia.

D: Da dove trai ispirazione nel ballo? Dagli artisti che ho visto, crescendo

D: Partecipi mai alla creazione delle coreografie? Se dovessi partecipare alla creazione delle coreografie, prima osserverei il lavoro fatto fino ad un certo punto. Dopo di che, la riguarderei e indicherei tutte quelle cose che hanno bisogno di essere migliorate o quali parti potrebbero risultare difficili da ballare. Parteciperei dando la mia opinione.

D: Parlaci di quando hai collaborato con il tuo amico Taemin, membro degli Shinee, al festival di fine anno. Ci siamo avvicinati negli ultimi anni, e nel 2016 ci è stata data l’opportunità di collaborare per il festival di fine anno. È stato molto divertente ballare insieme! Ero molto emozionato durante le prove, volevo che il momento rimanesse impresso come un bel ricordo. Purtroppo i nostri impregni non combaciavano, quindi abbiamo provato insieme solo una volta, due ore prima dell’effettiva esibizione. È stata proprio una sfortuna, ad aver avuto più tempo, ci saremmo divertiti molto di più.



Domande a J Hope:

D: Da cosa prendi ispirazione nel ballo? Ballare è esprimere la musica attraverso il tuo corpo, quindi la mia più grande ispiratrice è la musica. O meglio, nel mio caso, comincio a pensare “Come racconterei questa canzone ballando?”. Così ricevo ispirazione per una nuova coreografia.

D: Qual è stato il regalo che sei stato felice di ricevere? La colazione fatta da mia madre. C’era anche un pacco vicino al cibo, ma visto che vivo nel dormitorio, non mi capita spesso di mangiare il cibo preparato da lei.

D: Cosa indossi per dormire? Dormo sempre in pigiama.

D: Sei più simile a tuo padre o a tua madre? Il mio viso è come quello di mio padre, ma la personalità è di mia madre.

D: Se ti dovessi paragonare ad un animale, quale sarebbe? Delle volte sono come uno scoiattolo, altre come un cavallo (ride). Quando faccio il carino sembro uno scoiattolo, ma quando cerco di fare il figo sembro un cavallo (ride).

D: Credi negli alieni? No!

D: Chi ti influenza nel modo di ballare? Quando ero più piccolo ero uno street dancer, quindi sono molto attaccato alla danza. Conosco anche molti ballerini. Ho imparato a ballare nella mia città natale, Gwanju, dove ero anche parte di una crew chiamata Neuron. Arrivato a Seoul, ho imparato da diversi ballerini, in una scuola chiamata LEVEL 6, ma chi mi ha influenzato maggiormente sono stati i LOCKING ONG. Un altro artista che mi ha ispirato molto è stato Park Eun (nome non confermato).

D: Qual è la coreografia più difficile dei BTS?  Più il tempo passa, più mi convinco che “Blood Sweat and Tears” sia stata la più difficile. Richiede molta abilità e attenzione in ogni fibra del tuo corpo, oltre a richiedere della recitazione, quindi è molto complicata. Ci sono molte componenti al suo interno. La Maknae line (Jimin, V e Jungkook) è particolarmente brava in questa coreografia, ed è grazie a loro se riusciamo a fare una buona performance. Oltre che grazie a me, ovvio (ride).

D: Riesci a dormire bene? Molto. Riesco ad addormentarmi in 40 secondi

D: Hai una buona posizione quando dormi? Non so se sa buona o meno, ma ho l’abitudine di farmi i grattini sul corpo.

D: Hai degli intercalari quando parli? Spesso, quando penso, dico “Uuuuh” (ride)

D: Cosa fai prima di un concerto? Vado in bagno!

D: Cosa ti rilassa? I grattini.

D: Se potessi usare la magia, cosa faresti? Userei il teletrasporto! Voglio vedere tutti i Paesi.

D: Un complimento che ti rende felice? Voglio sentirmi dire “sei ancora un grande dopo tutto questo tempo”.

D: Credi in qualche superstizione? No

D: Cosa vorresti mangiare ora? Più che mangiare, vorrei dell’acqua.

D: Usi profumi? Sì. Mi piaceva molto l’odore del sapone, ma ultimamente sto usando profumi della Wood.

D: Preferisci avere i capelli un po’ più lunghi, o li tagli spesso? Taglio i capelli una volta alla settimana

D: Chi sceglie il colore dei tuoi capelli? Lo si decide discutendo con l’agenzia.

D: Collezioni qualcosa? Sneakers e figurine. Ho molte figurine carine.

D: Quale accessorio di moda possiedi in maggiore quantità? Sneakers

D: Cosa fai ultimamente nel tuo tempo libero? Rimango a casa e riposo

D: Il tuo tempo atmosferico preferito? Neve

D: Stagione preferita? Inverno

D: Preferisci i cani o i gatti? Sono più tipo da cani

D: Cosa lavi prima sotto la doccia? La testa

D: Qual è la prima cosa che fai appena sveglio? Vado al bagno (ride)

D: Fai colazione, o la salti? Sto cercando di mangiare di più ultimamente, per rimanere in salute!

D: Dicci i tuoi 3 cibi preferiti La tipica portata coreana, pollo fritto con cipollotto e tiramisù.

D: Sai cucinare? Cosa ti esce meglio? Non cucino.



D: La vostra popolarità ha raggiunto ogni angolo del mondo, come vi sentite a riguardo? JM: Non avremmo mai immaginato di poter ricevere tanto amore. Vogliamo veramente esprimere quanto siamo grati ai nostri fan, ai nostri ARMY.Siamo davvero grati e non sappiamo come fare per poter trasmettere la nostra gratitudine in modo appropriato, ma lavoreremo davvero duramente per ricambiare l’amore che gli ARMY provano per noi. JH: Onestamente quello che provo io e che mi trovo spesso a pensare è “È davvero possibile essere amati da così tante persone?” (ride). Specialmente ultimamente quando mi trovo davanti a qualcuno passo da “!” a “?” in un attimo. Cerco di dare il meglio di me per non deludere nessuno. Questo è ciò che mi passa per la mente la maggior parte delle volte che sono sul palco. Girare il mondo in tour, solcare ogni sorta di palco, incontrare così tanti fan ci ha fatto sentire amati da tutte le persone nel mondo.

D: Che tipo di album sarà FACE YOURSELF, che verrà rilasciato ad Aprile? JM: Contiene la versione giapponese delle tracce dell’album coreano LOVE YOURSELF:HER insieme a due nuove tracce giapponesi, quindi per favore ascoltatele tutte. JH: Le canzoni originali sono il fulcro. Ci siamo divertiti molto a registrarle e le tracce sono davvero meravigliose quindi ci piacerebbe che voi tutti le ascoltaste. Le canzoni che abbiamo rilasciato in Corea fino ad ora sono state registrate nuovamente in giapponese, il che gli attribuisce un nuovo fascino. V: Ci piacerebbe che tutti percepissero l’atmosfera del nuovo album.

D: Cosa c’è di diverso in questo album rispetto a quelli precedenti? V: C’è la nostra prima traccia invernale! JM: È un’estensione del nostro album coreano LOVE YOURSELF: HER. Credo sia un album unico. JH: In un certo senso è completamente differente rispetto a quelli passati. L’album ha come tema di fondo l’affrontare in modo diretto la realtà, e, prendendo Spring Day come esempio, la primavera è la stagione dei nuovi incontri, il momento della tua vita in cui ti trovi ad un bivio. Allo stesso modo, ogni canzone nasconde un significato differente e tutte si riuniscono in un album. Non so più quello che sto dicendo, (ride) ma ad ogni modo, è decisamente un grande album!

D: Qual è la vostra canzone preferita di questo album? V: La mia è Crystal Snow. È davvero una bellissima canzone! La melodia e il testo sono meravigliosi ed è decisamente una canzone da ascoltare in inverno. Ah, ma è quasi primavera quindi forse è meglio Spring Day! JM: Anche per me Crystal Snow. È la prima canzone invernale dei BTS e la canzone di per sé è davvero carina. Penso che questa canzone possa soddisfare i gusti dei fan giapponesi. Quando ascolto le canzoni giapponesi, ci sono molte canzoni acustiche che evocano sensazioni simili a questa canzone quindi Crystal Snow potrebbe adattarsi bene al paesaggio e alla cultura giapponese. Spero che la ascoltiate in ogni momento! Ma è meglio ascoltarla quando si è soli. JH: A me piace Spring Day, è perfetta per questa stagione. Non importa quanto tempo passi questa canzone mi colpisce sempre, viene riascoltata spesso. La cantiamo cercando di trasmettere la nostra voglia che qualcuno rimanga con noi, sopportando il freddo inverno, fino a quando non arrivi il tepore primaverile. Ah, questa è la mia parte per la cronaca. (ride) Come dice il testo, non importa chi ami è una canzone che ti rimbomba nel cuore.

Cosa ha capito lo Staff!

Chi è veramente V

  1. Il modo in cui la sua adorabile espressione cambia lo faceva sembrare un cucciolo.

  2. Ha parlato appassionatamente del suo amore per la focaccia di carne durante l’intervista. A quanto pare gli piacciono i sapori tradizionali.

Chi è veramente J-HOPE

  1. Ha un sorriso affascinante e rende l’atmosfera molto più leggera e piacevole semplicemente con la sua presenza. L’esatto opposto dell’espressione seria assunta mentre parlava della danza.

Chi è veramente JIMIN

  1. Il suo sorriso gentile ha lasciato il segno. La sua faccia dopo che gli è stato chiesto se preferisse i cani o i gatti era estremamente dolce.

 

Traduzione italiana a cura di Bangtan Sonyeondan – BTS Italia. Prendere solo con crediti.

25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page